Cestino intelligente​
- Ecotrix IMPACT

Con la tecnologia di triturazione brevettata Ecotrix, riduci il volume di plastica, vetro, metalli, carta, cartone e indifferenziato.
Il cestino intelligente trita rifiuti n#1 sul mercato.
Risparmi tempo e denaro, inoltre aggiungi un concreto supporto per l'obiettivo net zero della tua attività.

cestino intelligente, cestino smart, smart bin Frieco

Caratteristiche tecniche del cestino intelligente

Potenza e tecnologia nel cestino smart con trituratore Ecotrix per plastica, vetro, metalli, carta, cartone e indifferenziato che abilita progetti di insetting ovvero progetti di mitigazione delle emissioni gas serra che si trovano all’interno della catena di fornitura dell’azienda (GHG protocol Scope 3).

TECNOLOGIA

TRITURAZIONE BREVETTATA

cestino intelligente che al suo interno presenta la tecnologia di triturazione brevettata Ecotrix.

RIDUZIONE

95%

cestino intelligente capace di tritare in piccoli frammenti da 1 cm i rifiuti, grazie alla tecnologia brevettata che utilizza anche la forza centrifuga nella sua azione.

DIMENSIONI

1900 x 800 x 800

dimensioni in millimetri, il trituratore smart bin può essere installato indoor all'interno della tua attività oppure outdoor ad uso dei tuoi clienti o dei cittadini in caso di pubblica amministrazione.

INPUT

6 Lt

la zona dove è possibile inserire il materiale da tritare si trova nella zona superiore del cestino smart, dopo aver aperto l'apposita porta si può inserire ad esempio 1 bottiglia di plastica da 2 Lt.

OUTPUT

240 Lt

nella zona inferiore dello smart bin è presente una porta al cui interno è possibile inserire un cassonetto carrellato DIN standard fino a 240 Lt dove sarà scaricato il materiale triturato.

INTERFACCIA

Touch screen da 15”​

il cestino intelligente presenta un pratico touch screen nella parte frontale utile a fornire le indicazioni di utilizzo.

ALIMENTAZIONE

230 Vac

il cestino smart salvaspazio plug & play si collega alla presa a muro tramite una spina schuko da 16 Ampere con un cavo lungo 1,5 metri.

POTENZA

1,1 KW

lo smart bin con trituratore ha una potenza massima di 1,1KW 50Hz, su richiesta in base a determinate condizioni da verificare con i nostri consulenti si possono eseguire versioni custom.

TEMPO CICLO

20 Secondi

dopo aver avviato ciclo di triturazione le porta superiore ed inferiore del cestino intelligente si bloccano permettendo la lavorazione in brevissimo tempo ed in sicurezza.

ACUSTICA

65 dB

il cestino intelligente ha al suo interno una serie di pannelli fonoassorbenti e fonoisolanti in grado di attenuare il rumore provocato dalla macchina per il massimo confort.

Sistema incentivante del cestino smart

Con il sistema "eco-crediti" coinvolgi colleghi o dipendenti nel raggiungimento dell'obiettivo net zero aziendale per ridurre emissioni co2. Gli eco-crediti non sono, o perlomeno non lo sono ancora, veri e propri crediti di carbonio (o carbon credits) ovvero quei certificati negoziabili che equivalgono ad una tonnellata di CO2 non emessa, ma comunque rappresentano il gesto sostenibile eseguito attraverso il cestino intelligente.

RICONOSCIMENTO

UTENTE

è possibile riconoscere l'utente che intende utilizzare il cestino intelligente attraverso la normale tessera sanitaria e nel rispetto della privacy sarà associato ad un codice identificativo univoco.

RICONOSCIMENTO

MATERIALE

il cestino intelligente ha uno speciale sensore che permette il riconoscimento degli oggetti che si intendono inserire per la triturazione, questo permette all'esigenza di selezionare solo alcune tipologie di materiali.

STAMPANTE

TERMICA

il cestino smart può essere dotato di una pratica stampante termica, idonea anche all’utilizzo outdoor, per poter stampare la quantità di eco crediti accumulati nella singola operazione.

ECO CREDITI

INCENTIVO

coinvolgi colleghi o dipendenti nell'obiettivo net zero aziendale per ridurre emissioni co2. Gli eco-crediti non sono crediti di carbonio (o carbon credits) ma rappresentano il gesto sostenibile eseguito attraverso lo smart bin.

WEB APP

GESTIONE ECO CREDITI

il cestino intelligente è interconesso costantemente ad un database proprietario cloud che permette di aggiornare i dati per poii renderli accessibili attraverso il web nelle diverse modalità PC, tablet o smatphone.

Perchè scegliere lo smart bin Ecotrix Impact per i tuoi progetti insetting di mitigazione delle emissioni gas serra (GHG protocol Scope 3)?

Con il cestino intelligente (smart bin) Ecotrix puoi ottimizzare l'ingombro, facilitare il riciclo e ridurre la frequenza di svuotamento. Un mix di vantaggi perfetto se stai cercando soluzioni che contribuiscono al raggiungimento dell'obiettivo net zero aziendale per ridurre emissioni co2. Il cestino smart ti permette di ridurre la compensazione di CO2 risultante dal report o bilancio di sostenibilità obbligatorio aprendo le porte allo sviluppo di progetti insetting di mitigazione delle emissioni CO2 all’interno della catena di fornitura dell’azienda (GHG protocol Scope 3).

Il problema del volume dei rifiuti in particolare quando debordano dai è sempre più critico, infatti se non gestiti correttamente possono attrarre insetti come mosche e formiche, creando fastidi e rischi per la salute compromettendo l'igiene e il comfort abitativo. La corretta gestione dei rifiuti con lo smart bin trita rifiuti può essere una risposta efficace. Questo cestino smart massimizza lo spazio disponibile, attraverso la triturazione, comprime i rifiuti e consente una maggiore capacità di stoccaggio. Lo smart bin trita plastica, vetro, metalli e indifferenziato Ecotrix permette di ridurre l'impatto ambientale, ottimizzando il trasporto e la gestione dei rifiuti sia per un piccola attività commerciale, sia per una PMI ma anche per una grande azienda.

  • Mai più bidoni immondizia sempre pieni

    Con il cestino smart trita rifiuti puoi evitare lo svuotamento dei bidoni immondizia in continuazione perchè sbordano costantemente.

  • Ambiente più salubre

    Triturare i rifiuti permette di evitare un fastidionso disordine che spesso provoca la proliferazione di insetti generando un ambiente poco igienico e sgradevole.

  • Più spazio a disposizione

    Con il cestino intelligente trita plastica, vetro, metalli, carta, cartone e indifferenziato liberi le superfici per altre attività utili.

Paghi solo per quello che butti! La Tariffa Rifiuti Puntuale (TARIP) è un sistema di pagamento dei rifiuti più equo e trasparente, basato sul principio "chi più inquina, più paga". Con la TARIP, la quota variabile della tua bolletta Tari dipende dalla quantità di rifiuto indifferenziato che produci. La misurazione dei rifiuti viene fatta per ogni utenza che viene dotata di un sistema per la misurazione del rifiuto indifferenziato conferito, ad esempio sacchi con microchip o bidoni immondizia indifferenziata con lettore RFID. La tariffa viene calcolata in base al peso o al volume del rifiuto indifferenziato conferito. Più riduci i tuoi rifiuti, meno paghi! La TARIP premia la differenziazione corretta: la parte di rifiuto riciclata non incide sulla tariffa variabile.
  • Riduci i costi di gestione

    Se i tuoi rifiuti creano minor volume sarà necessario svolgere l'attività di svuotamento e cambio dei bidoni immondizia meno frequentemente.

  • Risparmi sulla tariffa puntuale

    Nei comuni dove è applicata la tariffa puntuale o corrispettiva si paga a svuotamento delbidoni immondizia indifferenziata, quindi riducendo il volume attraverso la triturazione riduci anche gli svuotamenti dei bidoni immondizia indifferenziato e paghi meno.

Ridurre il volume dei rifiuti con il cestino smart salvaspazio porta benefici significativi all'ambiente, soprattutto in termini di impatto climatico perché comporta una minore frequenza di trasporto per il riciclo dei rifiuti, che riduce l'inquinamento atmosferico derivante dai veicoli impiegati. Una soluzione per il raggiungimento dell'obiettivo net zero aziendale. Il cestino smart ti permette di ridurre la compensazione di CO2 risultante dal report o bilancio di sostenibilità obbligatorio e favorisce lo sviluppo di progetti insetting di mitigazione delle emissioni CO2 all’interno della value chain aziendale (GHG protocol Scope 3). Puoi coinvolgere colleghi o dipendenti nell'obiettivo net zero aziendale per ridurre emissioni co2 con gli eco-crediti che non sono crediti di carbonio (o carbon credits) ma rappresentano il gesto sostenibile.
  • Riduci le emissioni CO2

    Con il cestino intelligente tritura plastica, vetro ed altri rifiuti riduci il volume quindi riduci la frequanze di svuotamento dei bidoni immondizia, di conseguenza i trasporti necessari saranno ridotti evitando di emettere CO2 in ambiente.

  • Impatto climatico certificato

    Impact forecast ha certificato l'impatto positivo che hanno sul clima gli smart bin salvaspazio Ecotrix. La convalida è un processo di revisione che contiene i dati chiave sull'impatto climatico ed è eseguito da un esperto di impatto imparziale per determinare se è valido, positivo e significativo.​

Frieco offre nuove soluzioni nel campo della gestione rifiuti, in particolare nella fase di raccolta e trasporto. Questa attività può incidere fino al 70% sul costo totale della gestione stessa, inoltre genera un elevato impatto negativo in termini di emissioni CO2. Abbiamo quindi sviluppato Ecotrix, un cestino intelligente salvaspazio IoT che si può anche definire uno smart bin, grazie al sistema BREVETTATO di triturazione riduce il volume di tutti i rifiuti del 95%. E' semplice da usare, basta inserire lo scarto nella zona input, premere start ed in pochi secondi lo scarto sarà ridotto in piccoli frammenti da 1 cm. Questo genera gli eco crediti che non sono crediti di carbonio (o carbon credits) ma rappresentano il gesto sostenibile.
  • Riduce del 95%

    La tecnologia di triturazione brevettata Ecotrix è in grado triturare tutti imateriali riducendo il volume di 20 volte. Trita la plastica, trita il vetro, trita il metallo, tria il cartone e la carta ma anche trita il il rifiuto secco residuo.

  • Tecnologia brevettata

    Con Ecotrix hai le prestazioni di un trituratore industriale ma con consumi elettrici estremamente limitati. E' un metodo che sfrutta la forza centrifuga per limitare l'assorbimento di energia nell'azione di triturazione, con ingombro ridotto. La riduzione volumetrica di ultima generazione unica nel suo genere.

Il cestino smart salvaspazio per non ricorrere troppo ai crediti di carbonio

In ogni ambiente devi prevedere i bidoni immondizia differenziata ma se li sostituisci un cestino intelligente per la raccolta differenziata salvaspazio trita plastica, vetro, metalli, cartone e indifferenziato Ecotrix riduci anche il volume, riduci i costi ed incrementi la sostenibilità verso l'obiettivo net zero.

Ufficio
Gli uffici, che variano tra aziende, enti governativi, servizi professionali, sanitari, accademici, retail, coworking e domestici, presentano esigenze uniche di gestione dei rifiuti. Gli smart bin per la raccolta differenziata salvaspazio Ecotrix trita plastica, vetro, metalli e indifferenziato si rivelano preziosi in molteplici contesti: proteggono la privacy distruggendo documenti sensibili, ottimizzano lo spazio di archiviazione riducendo la necessità di servizi esterni, riducono i costi operativi e promuovono la sostenibilità attraverso il riciclo dei rifiuti. Oltre a migliorare l'efficienza, sensibilizza i dipendenti sull'importanza della gestione responsabile dei rifiuti e della protezione dei dati, essenziale per qualsiasi tipologia di ufficio grazie anche agli eco crediti che non sono crediti di carbonio (o carbon credits) ma che invece rappresentano il gesto sostenibile.
Ho.Re.Ca
In un hotel, ristorante o catering, è prezioso per gestire in modo efficiente gli scarti. Questo cestino intelligente può essere impiegato nella cucina per ridurre al minimo il volume dei rifiuti, facilitando il processo di riciclo e riducendo gli odori sgradevoli. Può contribuire alla gestione sostenibile dei rifiuti, consentendo il riciclo di materiali. Nei ristoranti, il cestino intelligente potrebbe essere utilizzato per triturare gli imballaggi, facilitando il rispetto delle normative igienico-sanitarie e riducendo i costi dello smaltimento. In un ambiente catering, lo smart bin può aiutare a ottimizzare lo spazio e a mantenere l'area di lavoro pulita ed efficiente, migliorando complessivamente l'esperienza del cliente verso e accompagnando questo tipo di strutture verso l’obiettivo net zero per ridurre emissioni co2.
Pubblica Amministrazione
Il cestino intelligente Ecotrix applicato alla smart city potrebbe rivoluzionare il modo in cui gestiamo i rifiuti urbani. Dotato di sensori di riempimento, riconoscimento utente e materiale, lo smart bin ottimizza le operazioni di raccolta, inviando notifiche alle autorità competenti quando pieno. Questo sistema riduce gli sprechi di energia e risorse, ottimizzando le rotte e riducendo il traffico. Inoltre, potrebbe incoraggiare comportamenti più responsabili, sensibilizzando i cittadini sulle loro abitudini attraverso incentivi come gli eco crediti che non sono crediti di carbonio (o carbon credits) ma che invece rappresentano il gesto sostenibile. Questo consentirebbe lo sviluppo di progetti insetting di mitigazione delle emissioni CO2 anche nelle città validi per il GHG protocol Scope 3 agevolando l’obiettivo net zero.
Industria
In ambito industriale, l'impiego del cestino intelligente (smart bin) Ecotrix può ottimizzare l'ingombro, facilitare il riciclo e ridurre la frequenza di svuotamento. Un mix di vantaggi perfetto se stai cercando soluzioni che contribuiscono al raggiungimento dell'obiettivo net zero aziendale per ridurre emissioni co2. Il cestino smart ti permette di ridurre la compensazione di CO2 risultante dal report o bilancio di sostenibilità obbligatorio aprendo le porte allo sviluppo di progetti insetting di mitigazione delle emissioni CO2 all’interno della catena di fornitura dell’azienda (GHG protocol Scope 3). inoltre con gli "eco-crediti", che non sono crediti di carbonio (o carbon credits) ma che invece rappresentano il gesto sostenibile, coinvolgi colleghi o dipendenti nel raggiungimento dell'obiettivo net zero aziendale.
Fiere
Il cestino intelligente Ecotrix in una fiera o evento ottimizza la gestione dei rifiuti e migliorare l'esperienza complessiva dei partecipanti. Dotato di sensori di riempimento e tecnologia IoT, lo smart bin segnala automaticamente quando è pieno, consentendo interventi rapidi per svuotarlo. Questo riduce il rischio di ingorghi e di accumulo di spazzatura durante l'evento. Inoltre, il cestino intelligente è dotato di un display interattivo per informare i visitatori sulla corretta disposizione dei rifiuti ed attraverso gli eco crediti, che non sono crediti di carbonio (o carbon credits) ma che invece rappresentano il gesto sostenibile sensibilizzarli sull'importanza del riciclo. Questo approccio migliorerebbe l'immagine dell'evento, promuovendo la sostenibilità il percorso verso l’obiettivo net zero dell’evento evitando il fenomeno del littering.
GDO
Il cestino intelligente Ecotrix in un centro commerciale o supermercato al posto di normali >bidoni immondizia ottimizza la gestione dei rifiuti e migliora l'efficienza complessiva dell'ambiente commerciale. Dotato di sensori di riempimento e tecnologia IoT, segnala automaticamente quando è vicino alla capacità massima, consentendo al personale di intervenire prontamente per svuotarlo. Ciò riduce il disordine e garantisce un ambiente pulito e accogliente per i clienti. Inoltre, il cestino intelligente con il sistema incentivante degli "eco-crediti", che non sono crediti di carbonio (o carbon credits) ma che invece rappresentano il gesto sostenibile, consente di sensibilizzare i clienti sull’importanza del riciclo promuovendo la sostenibilità ed il percorso verso l’obiettivo net zero della struttura evitando inoltre il grave fenomeno del littering.

Vuoi saperne di più?

I nostri esperti sono a tua disposizione per una consulenza spacifica in base alle tue esigenze.

Hanno scelto le soluzioni Frieco:

dal privato cittadino, all'azienda ma anche la pubblicha amministrazione utilizza la tecnologia Ecotrix per gestire i propri rifiuti.

Nella strada verso l’obiettivo net zero la gestione rifiuti è una tappa fondamentale

La raccolta differenziata in azienda è sempre più complessa soprattutto perché i bidoni immondizia si riempiono troppo in fretta ed è per questa ragione che devi scegliere il cestino smart con trituratore Ecotrix.

Plastica
Trita plastica che si deve mettere nei bidoni immondizia come le bottiglie di acqua minerale, schiaccia bottiglie di latte, bibite e schiaccia bottiglie di olio, bicchieri monouso, blister, schiaccia barattoli sagomati, trita buste e sacchetti per pasta, patatine, verdure e surgelati, schiaccia barattoli per salse, creme e yogurt, film protettivi e pellicole rimovibili, schiaccia bottiglie e dispenser per detersivi, saponi e cosmetici. Nel cestino smart puoi inoltre inserire materiali per la protezione e il trasporto delle merci, reti per frutta e verdura, sacchetti per prodotti da giardinaggio, per detersivi per animali, vasetti da fiori e vaschette per alimenti e tanti altri prodotti che tipicamente si producono presso attività commerciali e produttive.
Vetro
Nel cestino intelligente salvaspazio puoi separare i rifiuti di vetro e tritarli per promuovere il riciclo e ridurre l'inquinamento ambientale. Schiaccia bottiglie, schiaccia barattoli e contenitori di vetro vanno smaltiti in modo corretto negli appositi bidoni immondizia del vetro. Separare il vetro dagli altri materiali riciclabili con il cestino smart facilita il processo di riciclaggio, consentendo il recupero di materiali preziosi e la riduzione dell'uso di risorse naturali. Inoltre, il vetro può essere riciclato infinite volte senza perdere qualità, contribuendo a preservare le risorse del pianeta. Il volume che generano questi materiali può quindi essere ridotto del 95% dagli smart bin per differenziata trita vetro con tecnologia Ecotrix, li puoi comodamente installare in diversi ambienti per supportarti nel riciclo.
Metallo
Schiaccia lattine e schiaccia barattoli di metallo e alluminio come lattine vuote di bevande, barattoli per alimenti, coperchi, tappi e altri imballaggi per alimenti. Per una corretta triturazione come per una buona raccolta differenziata è fondamentale separare questi materiali dagli altri rifiuti prima di inserirli nel cestino smart per facilitare il processo di riciclo. Assicurarsi che gli oggetti siano puliti e privi di contaminanti prima di tritarli può aumentare l'efficacia del riciclo in modo che vadano nei bidoni immondizia puliti. Schiacciare o meglio tritare i rifiuti di metallo e alluminio non solo contribuisce a ridurre l'inquinamento ma promuove anche la sostenibilità ed il percorso verso l’obiettivo net zero della struttura evitando inoltre il grave fenomeno del littering.
Carta
Il trita carta Ecotrix può essere utilizzato per ridurre in frammenti carta non più necessaria, come vecchi giornali, documenti cartacei obsoleti, ricevute, scatole di cartone e cartoline, garantendo al contempo la protezione dei dati sensibili che non potrebbe essere garantita se utilizzassi i normali bidoni immondizia. Questo è particolarmente importante per evitare il rischio di furto di identità o divulgazione non autorizzata di informazioni personali o aziendali contenute nei documenti. Tramite la triturazione dei rifiuti di carta, si riduce significativamente la possibilità che tali dati cadano nelle mani sbagliate. Assicurarsi di non inserire altre frazione nel trita carta è importante per un corretto avvio a riciclo, contribuendo così alla tutela dell'ambiente, ridurre emissioni co2 e alla sicurezza dei dati.
Cartone
Il trita cartone Ecotrix è ideale per trattare i diversi tipi di rifiuti di cartone, tra cui scatole di imballaggio, cartoni ondulati, contenitori e imballaggi. Questi materiali, una volta triturati, possono essere riciclati in varie forme, come carta riciclata per la produzione di nuove scatole o materiale da imballaggio. Il trita cartone Ecotrix facilita il processo di riciclaggio, riducendo il volume occupato dai materiali e ottimizzando lo spazio di stoccaggio dei bidoni immondizia. Inoltre, la corretta gestione dei rifiuti di cartone tramite il trita cartone Ecotrix contribuisce a non far strabordare i bidoni immondizia evitando dispersione in ambiente così da ridurre l'impatto ambientale, ridurre emissioni co2, promuovendo la sostenibilità e la conservazione delle risorse naturali.
Indifferenziato
Con il trita plastica Ecotrix puoi tritare l’indifferenziato residuo che non bisogna mettere negli altri contenitori per la raccolta differenziata. Riducendo il loro volume e facilitando la loro eliminazione avrai i bidoni immondizia sempre vuoti. Trita le bottiglie di plastica che non possono essere gestite nei bidoni immondizia della plastica perché sporche oppure barattoli o lattine di prodotti confezionati che sono multimateriale come il tetrapak, oppure giocattoli rotti, spazzolini da denti, gli oggetti di cancelleria che hanno un involucro di plastica (come penne e pennarelli). Anche carta non riciclabile, cartone sporco o oleato, la carta da forno, utilizzata per la cottura dei cibi e che è diventata grassa o sporca possono essere triturati e vanno nell’indifferenziato.

Vuoi saperne di più?

I nostri esperti sono a tua disposizione per una consulenza spacifica in base alle tue esigenze.

Parlano di noi

Molti articoli di approfondimento hanno scritto di Frieco

Recensioni dai nostri clienti

Sono Ettore presidente di una società sportiva dilettantistica di Milano, sono una persona molto sensibile al riciclo...per questo trovo i vostri macchinari innovativi è molto utili.

Ettore

All'interno della mia palestra ho fatto mettere dei distributori automatici di acqua e bevande energetiche, svuoto i contenitori 3 volte al giorno, posso avere maggiori info dei vostri macchinari.

Manuel

Compila i campi richiesti per ricevere un nostro contatto

Un nostro esperto ti contatterà nel più breve tempo possibile per capire le tue esigenze e rispondere a tutte le tue domande.

Domande frequenti (FAQ)

Non so quali azioni concrete realizzare per gestire in modo più sostenibile i rifuti nel prossimo evento che organizzeremo, suggerimenti?

Se sei il responsabile ambientale o di comunicazione per la tua azienda ed hai bisogno di soddisfare le aspettative di sostenibilità degli stakeholder, senza minimamente sfiorare lo spettro del greenwashing anche se devi rispettare le stringenti normative di settore, allora cliccado QUI scoprirai le insidie che ci sono dietro l’angolo ed i vantaggli che puoi ottenere con Ecotrix Impact.

Vorrei capire meglio cosa si intende per insetting?

L’insetting è un approccio di sostenibilità aziendale che mira a ridurre l’impatto ambientale e sociale attraverso l’integrazione delle attività aziendali con lo sviluppo locale. Contrariamente all’offsetting, che compensa le emissioni di carbonio esterne, l’insetting si concentra sul supportare progetti all’interno delle catene di fornitura stesse dell’azienda.

Questi progetti possono includere l’adozione di pratiche agricole sostenibili, la conservazione delle risorse idriche e la promozione dell’istruzione e delle infrastrutture nelle comunità locali. L’insetting non solo contribuisce alla riduzione delle emissioni di carbonio, ma favorisce anche la resilienza delle catene di approvvigionamento e il benessere delle comunità coinvolte. L’insetting può influenzare positivamente le emissioni dello Scope 3 (GHG Protocol) riducendo l’impatto ambientale delle attività connesse alla catena di approvvigionamento. 

Avete parlato del bilancio di sostenibilità obbligatorio, per chi esattamente?

Dal 2024, la redazione del Bilancio di Sostenibilità diventa obbligatoria per molte aziende in Italia. Non si tratta più di una scelta volontaria, ma di un passo concreto verso un futuro più trasparente e responsabile.

Questo strumento, già utilizzato da molte imprese lungimiranti, fotografa l’impatto aziendale su ambiente, società e governance. Permette di monitorare le performance, individuare aree di miglioramento e comunicare la propria strategia di sostenibilità a stakeholders interni ed esterni.

L’obbligo riguarda:

  • Grandi imprese: oltre 250 dipendenti, 43 milioni di euro di fatturato o 20 milioni di stato patrimoniale.
  • Società quotate: ad eccezione di microimprese con meno di 10 dipendenti e 2 milioni di fatturato.
  • PMI quotate: a partire dal 2026.
  • Imprese extra-UE: con oltre 150 milioni di fatturato in UE e filiali/succursali al suo interno, dal 2028.
Torna in alto