SI PUO’ FARE adesso – radio 24

Frieco radio24

Lo scorso 04 Dicembre 2021, siamo stati invitati dal programma radiofonico SI PUO’ FARE adesso– radio 24. Il programma condotto da Laura Bettini, racconta le storie di persone e personaggi da un’Italia che ci crede. SI PUO’ FARE adesso– radio 24 va in onda ogni sabato e domenica a partire dalle ore 8:30 su Radio 24. L’argomento che è stato affrontato e come ridurre rapidamente l’uso della plastica negli imballaggi. L’intervento in diretta di Roberto Frisina CEO della Frieco è servito per spiegare la soluzione che la sua società può offrire sul mercato come rimedio. Ecotrix Il trituratore per rifiuti non organici semplice da utilizzare, con tecnologi interna brevettata.

RIDURRE LA PLASTICA

La produzione mondiale di plastica, per dare un idea nel 1955 era pari a zero, dopo il 2015 ha toccato i 381 milioni di tonnellate. Circa 570mila tonnellate finiscono nel Mediterraneo. La plasticas infatti, è ovunque, anche macchine e aerei sono fatti per il cinquanta per cento di plastica. Il Consiglio di Stato dell’Unione Europea ha approvato la normativa che sancisce, dal 2021, il divieto di vendita di plastica usa e getta. La direttiva ha stabilito inoltre un obiettivo di raccolta e riciclo del 90% di bottiglie di plastica utilizzata. Tale attività si stima faccia risparmiare circa 6,5 miliardi di euro ai consumatori.

Ma se vogliamo davvero ridurre questo spreco, dobbiamo essere consapevoli che la plastica non scomparirà mai. Ridurre il volume alla fonte deve essere un nostro obiettivo primario, senza stare ad aspettare che qualche legge ci imponga di farlo. Ridurre alla fonte significa evitare di girare con i camion dei rifiuti pieni di aria, evitando così le emissioni di CO2. Pensiamo solo che un camion diesel sopra le 3,5 tonnellate emette tranquillamente 6-700 grammi di CO2 per chilometro percorso. Un grande Tir, carico al 55%, supera il chilo di CO2 per chilometro. Eliminare la plastica monouso non risolve la situazione, bisogna riciclare di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.