Ci sono diverse le agevolazioni previste dai Comuni per il pagamento della TA.RI, la Tassa sui Rifiuti per il 2020.

Potete chiedere una riduzione della parte variabile della tassa per via del blocco delle attività dovuto al Coronavirus. Ogni Comune applica riduzioni differenti, dal 15% al 50% di sconto, a seconda del codice attività (ATECO).

Ad esempio, il Comune di Bologna ha previsto una riduzione del 40% per musei, impianti sportivi, carrozzerie, botteghe di artigiani e molte altre attività. Il Comune di Milano ha previsto l’esenzione per certe categorie di attività.

Per ottenere la riduzione è necessario compilare apposita autocertificazione per attestare la sospesione delle attività come da DPCM e seguire le indicazioni del proprio Comune di riferimento.

Non sarebbe meglio riuscire a ridurre la TARI ogni anno?

Esiste la possibilità, per le utenze non domestiche, di usufruire di una riduzione dimostrando di avviare autonomamente a recupero i rifiuti assimilabili agli urbani. È possibile farlo tramite ditte private autorizzate, come Frieco. 

Possiamo aiutarvi ad ottenere la riduzione grazie ai servizi di raccolta e avvio al recupero. Inoltre, vi garantiamo una riduzione dei volumi dei vostri rifiuti fino all’80% grazie all’apposita apparecchiatura brevettata per la triturazione.

Scopri i nostri servizi e contattaci per un check-up iniziale.

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL
Category
Tags

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.