Turismo sostenibile in Italia?

E' forse possibile il turismo sostenibile in Italia

Turismo sostenibile, viaggio sostenibile

 Il turismo una delle importanti risorse del nostro Bel Paese nasconde l’altro lato della medaglia ovvero il problema dei rifiuti che, in un’economia votata al consumo, rappresenta un dogma cui non sfuggono i luoghi dove il turismo è voce importante dell’economia.

Da molto tempo purtroppo il problema rifiuti sembra irrisolvibile a Roma come in altre città turistiche dove risulta evidente che il modello di gestione e la filiera utilizzata sia inefficace.  Non sono nuove discariche ne tanto meno gli inceneritori a risolvere il problema, ma solo con l’adozione di filiere in ottica di Economia Circolare si possono ottenere dei risultati sia sul breve periodo che a lungo termine.  

Filiere capaci di trasformare i rifiuti in nuovi prodotti sono la via per ridurre l’impatto dell’azione umana sul territorio e sul pianeta, tali percorsi tendono a ridurre l’inquinamento ed a creare lo sviluppo di una economia sostenibile.

Secondo il report di sostenibilità di viaggio di Booking.com (2019):

  • Oltre la metà (55%) dei viaggiatori in tutto il mondo dichiara di essere determinata a fare scelte sui loro viaggi in maniera sostenibile

  • Queste decisioni sostenibili includono l’alloggio: il 73% dei viaggiatori in tutto il mondo ha intenzione di pernottare almeno una volta in una sistemazione eco-friendly o ecologica per l’anno successivo

  • Inoltre, il 70% dei viaggiatori in tutto il mondo dichiara che sarebbero più propensi a prenotare una sistemazione sapendo che è eco-friendly, sia che stiano organizzando un soggiorno sostenibile o meno

  • Per la Generazione Z (16-24 anni), i viaggiatori del futuro, l’impatto ambientale dei viaggi è determinante nella scelta della destinazione (54%)

L’aumento della sensibilità verso i temi ambientali, ci obbliga a diminuire l’impatto ambientale della nostra attività, diventando quindi indispensabile scegliere stili di vita sostenibili.

E’ un modo per fidelizzare i propri clienti e riposizionare sul mercato della propria immagine incrementando i profitti. Si perché è ormai crescente la domanda di viaggi sostenibili da parte dei viaggiatori di tutte le età e sono sempre più consapevoli dell’impatto dei propri viaggi sulle destinazioni e sul pianeta.

Il contenitore per raccolta differenziata salvaspazio n#1

Riduce il volume del 95%
Risparmi tempo e denaro, ma aiuti anche l'ambiente

Ecotrix Cubo rateizzabile trita plastica domestico schiaccia bottiglie

Nuovo Ecotrix CUBO
da 34€/mese

riciclo con Ecotrix cubo

E’ un mondo nuovo dove l’immaginazione e la creatività possono risolvere problemi che fino ad oggi non hanno trovato una risposta.

Noi di FRIECO ci crediamo! che sia possibile il cambiamento, anche se la politica o le lobby tendono a mantenere lo status quo per interessi economici, perché i prodotti o i processi che sviluppiamo devono essere utili all’utilizzatore ma sopratutto devono mirare ad un fine più “elevato”.

Parla con un nostro consulente per saperne di più!

Turismo sostenibile significato

Il turismo sostenibile è un approccio all’industria del turismo che mira a massimizzare i benefici economici, sociali e ambientali mentre si minimizzano gli impatti negativi. Si basa sui principi dello sviluppo sostenibile, che cerca di soddisfare le esigenze presenti senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare le proprie esigenze.

Un elemento chiave del turismo sostenibile è la conservazione dell’ambiente. Ciò implica proteggere e preservare gli ecosistemi naturali, ridurre l’inquinamento e il consumo di risorse, e minimizzare l’impatto delle attività turistiche sul clima. Le pratiche sostenibili includono la gestione responsabile dei rifiuti, l’uso di energie rinnovabili, la conservazione della biodiversità e la promozione della mobilità sostenibile.

Oltre alla conservazione ambientale, il turismo sostenibile tiene conto anche degli aspetti sociali e culturali. Questo significa rispettare e valorizzare le culture locali, coinvolgere le comunità ospitanti nelle decisioni e nei benefici del turismo, e promuovere l’equità e l’inclusione. Le iniziative di turismo sostenibile spesso favoriscono lo sviluppo economico locale, creando opportunità di lavoro, preservando le tradizioni artigianali e promuovendo il commercio equo e solidale.

Un altro principio fondamentale del turismo sostenibile è l’educazione e la sensibilizzazione. Le organizzazioni e le destinazioni turistiche sostenibili spesso forniscono informazioni e programmi educativi per i visitatori, incoraggiando comportamenti responsabili e consapevoli durante il viaggio. Questo può includere la promozione di pratiche di viaggio eco-friendly, l’invito alla partecipazione a progetti di volontariato ambientale e la sensibilizzazione sui problemi globali come il cambiamento climatico e la perdita di biodiversità.

GSTC

Le pratiche di turismo sostenibile possono essere implementate a diversi livelli, dalle singole aziende turistiche alle comunità locali e alle destinazioni turistiche più ampie. Le certificazioni e le etichette di sostenibilità, come il Global Sustainable Tourism Council (GSTC), possono aiutare i viaggiatori a identificare le opzioni più responsabili e a supportare le imprese che si impegnano per la sostenibilità.

Tuttavia, il turismo sostenibile presenta anche sfide e limitazioni. Ad esempio, il costo aggiuntivo delle pratiche sostenibili può essere un deterrente per le imprese turistiche, specialmente in contesti economici fragili. Inoltre, bilanciare la conservazione dell’ambiente con la soddisfazione delle esigenze dei visitatori e delle comunità locali può essere complesso e richiedere un’attenta pianificazione e gestione.

Nonostante queste sfide, il turismo sostenibile offre numerosi vantaggi a lungo termine. Oltre a preservare le risorse naturali e culturali per le generazioni future, può anche contribuire a migliorare la reputazione e l’attrattiva delle destinazioni turistiche, attirando viaggiatori consapevoli e sostenibili. Inoltre, può svolgere un ruolo significativo nel raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, promuovendo la crescita economica inclusiva, la riduzione della povertà e la conservazione dell’ambiente.

Il contenitore per raccolta differenziata salvaspazio n#1

Riduce il volume del 95%
Risparmi tempo e denaro, ma aiuti anche l'ambiente

Ecotrix Cubo rateizzabile trita plastica domestico schiaccia bottiglie

Nuovo Ecotrix CUBO
da 34€/mese

riciclo con Ecotrix cubo

Come fare un viaggio sostenibile

Fare un viaggio sostenibile significa viaggiare in modo responsabile, riducendo al minimo l’impatto ambientale, rispettando le culture locali e contribuendo al benessere delle comunità ospitanti. Ecco alcuni suggerimenti su come fare un viaggio sostenibile:
  1. Scelta dei mezzi di trasporto: Optare per mezzi di trasporto a basse emissioni di carbonio come il treno, l’autobus o la bicicletta quando possibile. Se necessario viaggiare in aereo, cercare voli diretti e compensare le emissioni di carbonio acquistando crediti di carbonio.

  2. Scegliere strutture ricettive sostenibili: Prenotare alloggi che adottano pratiche eco-friendly, come l’uso di energie rinnovabili, il riciclo dei rifiuti, e la conservazione delle risorse idriche. Preferire hotel e strutture gestite in modo responsabile verso l’ambiente e le comunità locali.

  3. Rispetto della cultura locale: Informarsi sulle tradizioni e le norme culturali del luogo che si visita e rispettarle durante il soggiorno. Partecipare a esperienze culturali autentiche e sostenere le attività gestite dalle comunità locali.

  4. Riduzione dei rifiuti: Ridurre al minimo l’uso di plastica e imballaggi durante il viaggio. Portare con sé una borraccia riutilizzabile, una borsa per la spesa riutilizzabile e posate riutilizzabili per evitare il consumo eccessivo di materiali monouso.

  5. Promuovere il turismo a basso impatto: Scegliere destinazioni meno affollate o visitare luoghi in bassa stagione per ridurre l’impatto del turismo di massa. Esplorare aree rurali e meno conosciute per sostenere l’economia locale e preservare l’autenticità dei luoghi visitati.

  6. Partecipare al turismo responsabile: Scegliere tour operator e agenzie di viaggio che promuovono il turismo sostenibile e che si impegnano nel coinvolgimento delle comunità locali. Partecipare a escursioni e attività che rispettano l’ambiente e contribuiscono al benessere delle popolazioni locali.

  7. Rispettare la fauna e la flora: Evitare di disturbare gli animali selvatici e di danneggiare gli ecosistemi naturali durante le escursioni e le attività all’aperto. Seguire le linee guida locali per l’osservazione della fauna e mantenere una distanza sicura dagli animali.

  8. Consumo consapevole: Favorire i prodotti locali e sostenibili durante il viaggio, contribuendo così all’economia locale e alla riduzione dell’impronta ecologica legata al trasporto di merci. Sostenere i mercati e i produttori locali acquistando souvenir e prodotti artigianali autentici.

  9. Educarsi e sensibilizzare: Approfondire la propria conoscenza sulle questioni ambientali e sociali legate al turismo e condividere queste informazioni con altri viaggiatori. Partecipare a iniziative di sensibilizzazione e volontariato ambientale durante il viaggio.

  10. Feedback e responsabilità: Fornire feedback alle strutture ricettive e agli operatori turistici sulle pratiche sostenibili e suggerire miglioramenti. Assumere la responsabilità delle proprie azioni di viaggio e incoraggiare gli altri a fare lo stesso, promuovendo uno stile di vita e di viaggio più sostenibile nel complesso.

Il contenitore per raccolta differenziata salvaspazio n#1

Riduce il volume del 95%
Risparmi tempo e denaro, ma aiuti anche l'ambiente

Ecotrix Cubo rateizzabile trita plastica domestico schiaccia bottiglie

Nuovo Ecotrix CUBO
da 34€/mese

riciclo con Ecotrix cubo

Turismo sostenibile esempi in italia

In Italia, il turismo sostenibile sta diventando sempre più importante e molte iniziative sono state avviate per promuovere pratiche responsabili nel settore. Ecco alcuni esempi di turismo sostenibile in Italia:

Aree protette e parchi nazionali: L’Italia vanta una vasta rete di aree protette, tra cui parchi nazionali, parchi regionali e riserve naturali, che promuovono la conservazione della biodiversità e offrono opportunità per il turismo sostenibile. Ad esempio, il Parco Nazionale del Gran Paradiso nel nord-ovest dell’Italia offre una varietà di attività eco-friendly come escursioni, birdwatching e passeggiate a cavallo, permettendo ai visitatori di godere della natura in modo responsabile.

Agriturismi: Gli agriturismi rappresentano un’eccellente opzione per un turismo sostenibile in Italia. Questi sono stabilimenti agricoli che offrono alloggio agli ospiti e spesso producono cibo biologico e locale. Gli agriturismi favoriscono il turismo di basso impatto ambientale, promuovendo la cultura rurale e offrendo esperienze autentiche legate alla tradizione agricola italiana.

Turismo enogastronomico: L’Italia è famosa per la sua cucina e i suoi vini pregiati, e il turismo enogastronomico è un modo sostenibile per esplorare il paese. I tour enogastronomici consentono ai visitatori di scoprire le tradizioni culinarie locali, visitare aziende agricole e cantine, e sostenere l’agricoltura biologica e sostenibile.

Mobilità sostenibile nelle città: Molte città italiane stanno promuovendo la mobilità sostenibile attraverso l’implementazione di zone a traffico limitato, piste ciclabili e sistemi di trasporto pubblico efficienti. Ad esempio, città come Firenze, Milano e Torino hanno sviluppato programmi per incentivare l’uso della bicicletta e dei mezzi pubblici, riducendo così l’impatto ambientale del turismo urbano.

Turismo culturale e storico: L’Italia è ricca di patrimonio culturale e storico, e il turismo sostenibile si concentra sulla conservazione e la valorizzazione di questi siti. Ad esempio, il Comune di Matera, dichiarato Capitale Europea della Cultura nel 2019, ha adottato politiche per promuovere un turismo responsabile che rispetti l’unicità e la fragilità dei suoi Sassi, antichi insediamenti scavati nella roccia.

Eco-alberghi e strutture ricettive: Numerosi alberghi e strutture ricettive in Italia stanno adottando pratiche sostenibili per ridurre il loro impatto ambientale. Queste includono l’uso di energie rinnovabili, il riciclo dei rifiuti, l’uso di prodotti biologici e locali nei ristoranti e l’implementazione di misure di risparmio idrico ed energetico.

Turismo responsabile nelle isole: Le isole italiane, come la Sardegna, la Sicilia e l’Arcipelago Toscano, stanno adottando strategie per promuovere un turismo sostenibile che protegga gli ecosistemi marini e terrestri unici di queste regioni. Queste iniziative includono la gestione sostenibile delle risorse marine, la promozione del turismo subacqueo responsabile e la sensibilizzazione sui problemi legati alla conservazione ambientale.

Turismo slow: Il concetto di turismo slow promuove un approccio più rilassato e consapevole al viaggio, incoraggiando i viaggiatori a esplorare le destinazioni in modo più approfondito e a immergersi nella vita locale. In Italia, il turismo slow si manifesta attraverso esperienze come la cucina lenta, le passeggiate in campagna, le visite a piccoli borghi e la partecipazione a festival e eventi tradizionali.

Escursioni ecologiche: Le escursioni ecologiche offrono ai visitatori l’opportunità di esplorare la natura in modo responsabile e consapevole. Molte organizzazioni e guide locali offrono tour naturalistici e escursioni a piedi che mettono in evidenza la biodiversità locale e promuovono la conservazione degli habitat naturali.

Turismo solidale e inclusivo: Il turismo solidale si concentra sull’inclusione sociale e sull’empowerment delle comunità marginalizzate attraverso l’industria del turismo. In Italia, ci sono progetti che coinvolgono rifugiati, persone con disabilità e altri gruppi svantaggiati nel settore turistico, offrendo opportunità di lavoro e di integrazione sociale attraverso l’ospitalità e l’accoglienza.

Il contenitore per raccolta differenziata salvaspazio n#1

Riduce il volume del 95%
Risparmi tempo e denaro, ma aiuti anche l'ambiente

Ecotrix Cubo rateizzabile trita plastica domestico schiaccia bottiglie

Nuovo Ecotrix CUBO
da 34€/mese

riciclo con Ecotrix cubo
Torna in alto