Bonus Ristoranti 2024

Al via il Bonus Ristoranti | Contributi per l'acquisto di macchinari nei settori ristorazione, pasticceria e gelateria.

Bonus Ristoranti

Fondo perduto ristoranti in sintesi:

A chi spetta?

Possono richiedere il bonus le imprese con codice ATECO 56.10.11 (“Ristoranti e altre attività di ristorazione”), 56.10.21 (“Catering e banqueting”) e 56.10.30 (“Gelaterie, pasticcerie e produzione di pasticceria fresca e salata”).

Entità del contributo

Ciascuna impresa può ottenere un contributo a fondo perduto non superiore a 30.000 euro fino a coprire massimo il 70% delle spese totali ammissibili riferite all’acquisto di macchinari professionali e di beni strumentali all’attività dell’impresa.

Come richiedere il bonus

Le domande per il Bonus Ristoranti 2024 potevano essere presentate online sul sito di Invitalia dalle ore 12:00 del 24 febbraio 2024 alle ore 18:00 del 13 maggio 2024.

Documentazione necessaria

Obbligatori

  • DSAN possesso requisiti
  • DSAN antiriciclaggio titolare effettivo
  • DSAN casellario, carichi pendenti e procedure concorsuali liquidatorie
  • DSAN Impresa Unica

Se pertinenti

DSAN DURC (ove l’impresa non dovesse avere obbligo di iscrizione ad uno degli Enti previdenziali)

Parla con un nostro consulente!

Il Bonus Ristoranti è un contributo per l’acquisto di macchinari nei settori ristorazione, pasticceria e gelateria. Nello specifico questa agevolazione è riferita alle imprese che operano nei settori di seguito indicati contrassegnati dalla combinazione alfa numerica che identifica l’attività svolta dall’impresa. I codici ATECO ammessi per questo bando sono 56.10.11 (Ristorazione con somministrazione), 56.10.30 (Gelaterie e pasticcerie) e 10.71.20 (Produzione di pasticceria fresca). Questo Bonus Ristoranti può essere utilizzato per l’acquisto del tritarifiuti domestico, un dispositivo innovativo che può contribuire a ridurre significativamente la quantità di rifiuti prodotti.

L’incentivo Bonus Ristoranti è promosso dal Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste con il Decreto Ministeriale 4 luglio 2022. La dotazione finanziaria è a carico d’Invitalia ed è di 56 milioni di euro, al lordo degli oneri per la gestione della misura. L’obiettivo è dare più valore al patrimonio agroalimentare ed enogastronomico italiano, agevolando investimenti per l’acquisto di macchinari come il tritarifiuti domestico. Ciascuna impresa può ottenere un contributo a fondo perduto non superiore a 30.000 euro fino a coprire massimo il 70% delle spese totali ammissibili. Le spese si devono riferire all’acquisto di macchinari come il tritarifiuti domestico o altri beni strumentali attinenti all’attività stessa facente parte delle categorie summenzionate.

Bonus Ristoranti

Per le imprese del settore ristorazione che vogliono ridurre i volumi dei rifiuti risparmiando anche sulla tarip è l’occasione giusta per acquistare il tritarifiuti domestico. La domanda può essere presentata dalle 10.00 del 1° marzo 2024 fino alle 12.00 del 13 maggio 2024. Per usufruire dell’agevolazione del Ministero dell’agricoltura e acquistare il tritarifiuti domestico che riduce del 95% il volume dei rifiuti inseriti è indispensabile attenersi alle date.

Non tutte le imprese del settore Ristorazione con somministrazione, Gelaterie e pasticcerie e Produzione di pasticceria fresca posso essere ammesse al bando. Pertanto posso presentare il bando, solo quelle iscritte come attive nel Registro delle imprese da almeno 10 anni. Non sono ammesse le spese sostenute prima della presentazione della domanda. Per la validità della rendicontazione le spese per l’acquisto del tritarifiuti domestico devono essere interamente pagate alla Frieco entro 8 mesi dalla data di concessione. Il tritarifiuti domestico deve essere mantenuti nello stato patrimoniale dell’impresa per almeno 3 anni dalla data di concessione del contributo.

Il contenitore per raccolta differenziata salvaspazio n#1

Riduce il volume del 95%
Risparmi tempo e denaro, ma aiuti anche l'ambiente

Ecotrix Cubo rateizzabile trita plastica domestico schiaccia bottiglie

Nuovo Ecotrix CUBO
da 34€/mese

riciclo con Ecotrix cubo

Perchè prensentare la domanda bonus ristorante?

Esistono diverse ragioni per cui conviene presentare la domanda per il Bonus Ristorante 2024:

1. Sostenere il tuo business: Il settore della ristorazione è stato uno dei più colpiti dalla pandemia di Covid-19. Il Bonus Ristoranti rappresenta un aiuto concreto per le imprese che operano in questo settore, consentendo loro di investire in nuovi macchinari, beni strumentali e formazione del personale.

2. Migliorare la tua competitività: Investire in nuovi macchinari e beni strumentali può aiutarti a migliorare l’efficienza della tua attività, ridurre i costi e aumentare la tua competitività sul mercato.

3. Promuovere la qualità del tuo cibo: Utilizzando prodotti agroalimentari DOP, IGP, SQNZ o STG puoi aumentare la qualità del tuo cibo e differenziarti dai tuoi concorrenti. Il Bonus Ristoranti prevede un contributo aggiuntivo per le imprese che utilizzano questi prodotti.

4. Semplicità di accesso: La procedura per richiedere il Bonus Ristoranti è semplice e telematica. È sufficiente compilare una domanda online e allegare la documentazione richiesta.

5. Nessun rimborso: Il Bonus Ristoranti è un contributo a fondo perduto, quindi non dovrai rimborsare le somme ricevute.

Parla con un nostro consulente!

Invitalia bonus ristoranti: Un Partner Chiave per lo Sviluppo Economico e Industriale dell'Italia

In un contesto economico globale sempre più competitivo, l’Italia continua a distinguersi per la sua creatività, innovazione e capacità produttiva. Tuttavia, per sfruttare appieno il suo potenziale, è essenziale un costante sostegno e investimento nell’economia e nell’industria nazionale. In questo contesto, Invitalia si presenta come un partner chiave per lo sviluppo economico e industriale del paese.

Chi è Invitalia?

Invitalia è l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa in Italia. Fondata nel 2009, l’agenzia è stata istituita per promuovere lo sviluppo economico del paese, supportando le imprese e gli investitori sia a livello nazionale che internazionale. L’obiettivo primario di Invitalia è quello di favorire la crescita economica e la creazione di posti di lavoro, promuovendo l’innovazione e l’industrializzazione.

Cosa Fa Invitalia?

Invitalia offre una vasta gamma di servizi e incentivi per sostenere le imprese italiane, dalle start-up alle grandi aziende. Tra le sue attività principali vi sono:

  1. Attrazione degli Investimenti: Invitalia lavora per attrarre investimenti stranieri in Italia, offrendo supporto e consulenza agli investitori interessati a stabilirsi nel paese. Attraverso programmi e iniziative mirate, l’agenzia promuove le opportunità di investimento in settori strategici dell’economia italiana.

  2. Sostegno alle Imprese: Invitalia fornisce sostegno finanziario e tecnico alle imprese italiane attraverso una serie di strumenti e incentivi. Ciò include agevolazioni fiscali, finanziamenti agevolati, servizi di consulenza e supporto per l’accesso ai mercati nazionali e internazionali.

  3. Promozione dell’Innovazione: Invitalia incoraggia l’innovazione e lo sviluppo tecnologico sostenendo progetti di ricerca e sviluppo, collaborazioni tra imprese e centri di ricerca, nonché l’adozione di tecnologie avanzate e sostenibili.

  4. Sviluppo del Territorio: Invitalia contribuisce allo sviluppo economico e sociale delle regioni italiane attraverso programmi e progetti di riqualificazione urbana, sviluppo delle infrastrutture e valorizzazione delle risorse locali.

I Benefici per le Imprese e gli Investitori

Le imprese e gli investitori che si avvalgono dei servizi di Invitalia possono godere di numerosi vantaggi, tra cui:

  • Accesso a finanziamenti agevolati e incentivi fiscali;
  • Supporto tecnico e consulenza personalizzata;
  • Opportunità di networking e collaborazione con altre imprese e istituzioni;
  • Accesso a nuovi mercati e opportunità di crescita internazionale;
  • Possibilità di partecipare a programmi di ricerca e sviluppo e beneficiare delle ultime innovazioni tecnologiche.

Il contenitore per raccolta differenziata salvaspazio n#1

Riduce il volume del 95%
Risparmi tempo e denaro, ma aiuti anche l'ambiente

Ecotrix Cubo rateizzabile trita plastica domestico schiaccia bottiglie

Nuovo Ecotrix CUBO
da 34€/mese

riciclo con Ecotrix cubo

Ma perchè un bonus ristorazione

La ristorazione è un settore cruciale dell’economia italiana, con un impatto significativo sull’occupazione e sul tessuto sociale del paese. Tuttavia, negli ultimi anni, il settore ha affrontato sfide senza precedenti a causa della pandemia da COVID-19 e delle restrizioni adottate per contenere la diffusione del virus. In questo contesto, l’idea di un bonus per la ristorazione potrebbe essere considerata per diversi motivi:

Sostegno Economico: Il settore della ristorazione è stato duramente colpito dalla pandemia, con molte attività che hanno subito perdite finanziarie significative a causa della chiusura forzata o della riduzione dei volumi di affari. Un bonus potrebbe fornire un sostegno finanziario diretto alle imprese del settore, aiutandole a superare le difficoltà economiche e a mantenere i livelli occupazionali.

Incentivare il Consumo Locale: Un bonus per la ristorazione potrebbe incoraggiare i consumatori a frequentare i ristoranti, le trattorie e le caffetterie locali, contribuendo così a stimolare la domanda interna e a sostenere l’economia locale. In un momento in cui molte persone sono ancora riluttanti a uscire o a consumare in luoghi affollati, un incentivo finanziario potrebbe incentivare la ripresa delle attività nel settore della ristorazione.

Promuovere la Ripresa Economica: Il settore della ristorazione è un motore importante per la ripresa economica del paese. Sostenere le attività di ristorazione attraverso un bonus potrebbe avere un effetto a cascata sull’intera catena del valore, beneficiando fornitori, produttori locali e altri settori correlati. Inoltre, un aumento dell’attività economica nel settore della ristorazione potrebbe generare nuovi posti di lavoro e contribuire a rilanciare l’intera economia.

Incentivare la Sicurezza Sanitaria: Un bonus potrebbe essere condizionato al rispetto di determinati standard sanitari e di sicurezza, come il rispetto delle norme di distanziamento sociale, l’adozione di misure igieniche adeguate e la partecipazione a programmi di formazione sulle pratiche sicure di gestione dei servizi di ristorazione. In questo modo, si promuoverebbe un ambiente più sicuro per i clienti e il personale e si contribuirebbe a contenere la diffusione del virus.

Il contenitore per raccolta differenziata salvaspazio n#1

Riduce il volume del 95%
Risparmi tempo e denaro, ma aiuti anche l'ambiente

Ecotrix Cubo rateizzabile trita plastica domestico schiaccia bottiglie

Nuovo Ecotrix CUBO
da 34€/mese

riciclo con Ecotrix cubo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto