Tariffa puntuale

La Tariffa Puntuale ovvero Tariffa a Volume

è il sistema di finanziamento comunale della gestione dei rifiuti e della pulizia degli spazi comuni introdotto in Italia dal decreto Edoardo Ronchi, all’epoca Ministro dell’Ambiente, con D. L.g.s. n. 22/1997, e destinata a sostituire progressivamente la TARSU, la tassa sui rifiuti solidi urbani. Come dice il nome, la tariffa, al contrario della tassa, ha come obiettivo di far pagare agli utenti esattamente per quanto usufruiscono del Leggi di piùLa Tariffa Puntuale ovvero Tariffa a Volume[…]

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL
contenitori raccolta differenziata

Contenitori per la raccolta differenziata ??? Nuove soluzioni

 Ne esistono molti di diverse forme e dimensioni ma ricorre sempre lo stesso problema E’ SUBITO PIENO!!!!Si perchè se notiamo bene la tipologia di rifiuti che produciamo alla fine sono due macro-tipi:Scarti di tipo organicoScarti di tipo inorganico Gli scarti o rifiuti di tipo organicoOccupano circa il 20-30% del totale dei rifiuti prododotti in casa e Leggi di piùContenitori per la raccolta differenziata ??? Nuove soluzioni[…]

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Stampa 3D: la plastica negli oceani diventa una scarpa grazie a Adidas

La plastica che galleggia sugli oceani, uno dei tanti simboli dell’incuria che spesso abbiamo per il nostro stesso pianeta, può essere una risorsa e tornare a nuova vita, come dimostrato da Adidas e Parley for the Oceans, dalla cui collaborazione è nata una scarpa dotata di intersuola (la parte intermedia tra la parte superiore della suola e quella Leggi di piùStampa 3D: la plastica negli oceani diventa una scarpa grazie a Adidas[…]

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Rifiuti, il caso virtuoso di Parma: intervista all’assessore comunale all’Ambiente, Gabriele Folli

La città ducale ha cambiato modello passando dal cassonetto stradale alla raccolta porta a porta e alla tariffazione puntuale. Risultato? Più qualità, con corrispettivi Conai per il materiale raccolto più che triplicati, e meno costi di smaltimento   La città di Parma ha cambiato modello di raccolta rifiuti passando dal cassonetto stradale al porta a Leggi di piùRifiuti, il caso virtuoso di Parma: intervista all’assessore comunale all’Ambiente, Gabriele Folli[…]

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Bidoni e isole: cambia la raccolta rifiuti

Al via il sistema porta a porta a Bagni di Lucca, mentre nelle frazioni più piccole saranno installate le oasi ecologiche di Emanuela Ambrogi. BAGNI DI LUCCA. Conto alla rovescia per l’avvio del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti che l’amministrazione di Bagni di Lucca ha tolto a Sistema Ambiente per affidarlo alla nuova società Leggi di piùBidoni e isole: cambia la raccolta rifiuti[…]

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Riduzione Tari e riorganizzazione porta a porta, la Lista Civica Uniti per Calci: “Tutto un bluf”

Calcesani, una volta per tutte, aprite gli occhi !! In questi mesi, proprio a ridosso delle due scadenze TARI del 30/10 e del 30/11, con un estenuante tam tam mediatico, il Sindaco e i suo collaboratori hanno cercato di dimostrare tutto e il contrario di tutto sbandierando riduzioni delle tariffe e denunciando lo scarso senso Leggi di piùRiduzione Tari e riorganizzazione porta a porta, la Lista Civica Uniti per Calci: “Tutto un bluf”[…]

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Torino. Vanchiglia Ricicla, quanto dista il cassonetto della plastica?

La raccolta differenziata in Vanchiglia “non è efficiente”. “Mancano i cassonetti della plastica e se ci sono sono troppo distanti”. Ma sarà vero? La raccolta differenziata in Vanchiglia “non è efficiente”. “Mancano i cassonetti della plastica e se ci sono sono troppo distanti”. Di conseguenza risulta “più comodo gettare i rifiuti nell’indifferenziato” e non negli Leggi di piùTorino. Vanchiglia Ricicla, quanto dista il cassonetto della plastica?[…]

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

UE: il balletto sull’economia circolare si chiude con un “pacchetto”

È stata prima affossata dalla nuova Commissione Junker, appena installata a Bruxelles a novembre, poi salvata dal Parlamento UE alla vigilia delle vacanze estive e contemporaneamente diventata oggetto di una consultazione pubblica. La direttiva sull’economia circolare ha vissuto certamente un anno impervio e costellato di colpi di scena. Tuttavia, sembra che la retta via sia Leggi di piùUE: il balletto sull’economia circolare si chiude con un “pacchetto”[…]

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Economia circolare, un atto di coraggio per ripensare il sistema

Cosa vuol dire “economia circolare”? Significa concretizzare un cambiamento nel modo di concepire la nostra presenza sulla Terra. Non si tratta solo di agire su singoli aspetti della produzione industriale, ma di ripensare totalmente l’organizzazione delle nostre comunità, economie e relazioni, nonché il nostro rapporto con il resto della Vita di questo Pianeta.   Comincia Leggi di piùEconomia circolare, un atto di coraggio per ripensare il sistema[…]

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Sala Consilina & Rifiuti, si cambia: in distribuzione a 5mila famiglie guida e calendario

E’ iniziata la distribuzione, presso 5mila famiglie di Sala Consilina, della “Guida pratica alle nuove modalità di conferimento dei rifiuti” e del nuovo calendario della Raccolta Differenziata.Come era stato annunciato dall’Assessore all’Ambiente Vincenzo Garofalo nel corso della  relativa conferenza, insieme alla guida e al calendario le famiglie di Sala Consilina in queste ore ricevono anche Leggi di piùSala Consilina & Rifiuti, si cambia: in distribuzione a 5mila famiglie guida e calendario[…]

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL